Sarde a beccafico











Ricetta per 4 persone

16 sarde deliscate 
Gr200 pangrattato 
Q.b. Passolini e pinoli
Q.b. Cipolla
Q.b. Scorzette d'arancia
2 limoni
1 arancia
Q.b. Mentuccia
Q.b. Sale
Q.b. Pepe nero
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di miele
Q.b. Olio extravergine di oliva
Q.b. Alloro in foglia
1 bicchierino da caffè di aceto di vino bianco


Prendete una padella e mettete dentro la cipolla tritata e un filo d'olio. Lasciate rosolare  e unite passolini e pinoli e continuate a rimestare per 1 minuto. Aggiungete l'aceto e lo zucchero e lasciate lievemente restringere. Unite ora il pangrattato, sale, pepe, mentuccia e la Scorzette d'arancia. Tostate bene e poi lasciate raffreddare. Preparate a parte il succo di limone e arancia e incorporate il miele. Ora prendete le sarde, farcitele con il pangrattato tostato, e disponetele in una teglia con la coda rivolta all'insù. Mettete delle foglie di alloro e delle fette d'arancia per separare le sarde una dall'altra. Fate cuocere in forno per 5 minuti a 200 gradi, aprite e cospargete le sarde col succo preparato. Continuate la cottura per circa 15 minuti  e comunque fino a quando non si sará assorbito il succo e avrete notato una crosticina dorata sulle sarde. Servite tiepide.