Spaghetti al curry con giritelli freschi


ricetta per 4 persone


g.400 spaghetti

g.500 giritelli freschi (detti anche biete)

q.b. pomodori pelati interi

1 spicchio d'aglio

q.b. olio extravergine di oliva

q.b. curry

q.b. sale

q.b. pepe



Pulite e tagliate i giritelli. In una casseruola a bordi bassi mettete uno spicchio d'aglio e un filo di olio extravergine di oliva. Fate rosolare l'aglio e poi toglietelo dalla padella. Aggiungete ora del pomodoro pelato e fatelo sobbollire per appena 1 minuto. Gettate ora i giritelli e fateli appassire con del brodo di cottura, aggiustando di sale e pepe. una volta che avranno assorbito il brodo di cottura, preparate la pentola con acqua salata e aggiungetevi del curry. Fate bollire e poi cuocete gli spaghetti per circa 9 minuti. Scolate e maneggiate la pasta in casseruola con il condimento. Servite ben caldi osservando di non ottenere una pasta "troppo asciutta" ma con un ristretto fondo di brodo al pomodoro che ammorbidisca il piatto.