Spaghetti al curry con tenerumi e gambero rosso


Ricetta per 4 persone

g.400 spaghetti freschi alla chitarra al curry

g.300 gambero rosso di Mazzara sgusciato

g.2 sale

g 30 olio extravergine di oliva

1 spicchio d'aglio in camicia

g.50 pomodorini Pachino

g. 400 tenerumi freschi puliti

g.1 pepe nero


Prendete una casseruola e mettete un filo di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio in camicia. Quando questi comincerà a soffriggere, e avrete sentito il tipico suono del soffritto oltre che l'odore, gettate dentro il contenuto della testa dei gamberi che avrete sgusicato e  i pomodorini tagliati in piccoli quarti. Lasciate rosolare, appassendo con un cucchiaio di acqua calda (Preferibilmente di cottura). Gettate in seguito i tenerumi e dopo averli lasciati appassire per un minuto, versate u  mestolo di acqua per lasciare cucocere a fuoco basso. Dopo 2 minuti incorporate i gamberi e portateli a cottura. Spegnete il fuoco quando avrete ottenuto una salsa abbastanza asciutta. Intento gettate nell'acqua bollente e sapida i vostri spaghetti, lasciandoli cuocere per circa 6 minuti e comunque fino alla cottura al dente degli stessi. Scolate la pasta e maneggiate in padella con il condimento e un filo d'olio. Servite ben caldo.