Darna di spada (cernia) in crosta di vegetali con flan di patate, mousse di grana e nocciole.

 

 

 

 

 

 

Ricetta per 4 persone

 

4 fette di pesce spada o cernia

1 zucchina genovese

1 carota

150 g. pomodorini datterini

300 g. di patate bollite

100 g. Grana Padano in scaglie

100 g. Grana Padano grattugiato

1/2 busta di panna da cucina                                                  

q.b. sale

q.b. pepe

q.b. zafferano in polvere

q.b. olio extravergine di oliva

q.b. prezzemolo

q.b. pangrattato

30 g. nocciole tritate

20 g. pinoli

1 uovo

 

prendete il pesce lavato e asciugato. Passate con un filo d'olio e disponete sopra delle lamelle sottilissime di zucchine, carote, pomodorini. Ripassate con un filo d'olio poi mettete in forno per 20 minuti a 200 °C. Intanto prendete le patate bollite e rafreddate, aggiungete olio, sale, pepe, zafferano, grana padano in scaglie, prezzemolo, pangrattato e pinoli. Amalgamate per bene, incorporate il tuorlo dell'uovo e poi l'albume montato a neve ferma. Infornate in dei pirottini per circa 15 minuti a 180°C. Ora prendete il grana grattugiato e mettetelo in un pentolino aggiungendo la panna e portandolo a fusione. Aggiustate con sale, pepe e zafferano. Tritate in fine le nocciole e incorporate. Servite ora disponendo la darna a centro piatto, con il flan accanto con un cucchiaio di mousse di grana e un ciuffo di prezzemolo.